Ecco le dieci condizioni
dell’accordo Israele-Hamas
per “il cessate il fuoco “ a Gaza

88319040991299640360no

 di Yossy Raav –

Il quotidiano libanese Al Akhbar, affiliato ad Hamas, ha pubblicato   una prima bozza dell’accordo di cessate il fuoco tra Hamas e Israele, incluse dieci disposizioni, con ogni disposizione che costituisce una condizione per il prossimo

Le clausole del progetto sono le seguenti:

885915601001399640360no

1. Hamas reprimerà le rivolte lungo la recinzione di confine di Gaza, punendo i manifestanti che violano gli ordini dell’organizzazione terroristica.

2. Cessazione delle manifestazioni settimanali del lunedì – incluse le flottiglie che si imbarcano da Gaza verso il confine navale della striscia con Israele – nella parte settentrionale di Gaza, vicino al kibbutz Zikim.

3. La continuazione della campagna “Marcia di ritorno” nella sua forma non violenta fino alla fine dell’anno.

4. L’Egitto lavorerà per sollevare il 70% dell’assedio imposto a Gaza fino alla completa cessazione delle rivolte.

5. La zona di pesca di Gaza aumenterà fino a 14 miglia nautiche.

Attraversamenti di confine di Gaza

6. Gli incroci della striscia si apriranno permanentemente e a 5000 abitanti di Gaza al di sotto dei 40 anni saranno concessi permessi di lavoro che consentiranno loro di lavorare in Israele

I permessi di lavoro saranno concessi solo dopo che l’Autorità Palestinese pagherà l’80 percento degli stipendi degli impiegati governativi di Gaza e accetta che il Qatar paghi gli stipendi dei funzionari di Hamas.

7. L’Egitto lavorerà per attuare l’accordo sullo scambio di prigionieri tra Hamas e Israele, sul quale non si tengono attualmente i colloqui negoziali.

8. Una calma di almeno tre anni sul confine di Gaza sotto la supervisione internazionale sotto l’egida delle Nazioni Unite e della Russia.

9. Un’apertura permanente delle croci di Rafah e altri incroci per il trasferimento di merci a Gaza per sostenere la centrale elettrica e le infrastrutture aggiuntive della striscia.

10. Avviare progetti destinati a fornire 30.000 posti di lavoro per i laureati universitari a Gaza.

Mahmoud Abbas e Abdel Fattah al-Sisi

Mahmoud Abbas e Abdel Fattah al-Sisi

La bozza deve ancora essere chiusa, poiché entrambe le parti stanno ancora trattando i negoziati. Sabato, il presidente palestinese Mahmoud Abbas e il suo omologo egiziano Abdel Fattah al-Sisi si sono incontrati a Sharm el-Sheikh come parte degli sforzi dell’Egitto per stringere un accordo di cessate il fuoco tra Hamas e Israele. Secondo fonti palestinesi, al-Sisi ha tentato di prevenire possibili ostacoli che il presidente palestinese potrebbe impostare per frenare l’accordo di cessate il fuoco, di cui l’Autorità palestinese non fa parte.

 

 

 

Condividi