Egitto, l’ambasciatore israeliano
rientra “per motivi di sicurezza”

This Wednesday, Sept. 9, 2015 image released on the official Facebook page of the Israeli embassy in Egypt shows the sign posted outside during the re-opening of the embassy in Cairo, Egypt, four years after an Egyptian mob ransacked the site where the mission was previously located.(Israeli embassy in Egypt official Facebook page via AP)

L’ambasciatore israeliano al Cairo David Govrin è stato portato via dall’Egitto in segreto a causa di problemi riguardanti la sua sicurezza. Lo riportano i media israeliani che citano il quotidiano inglese Telegraph secondo cui Govrin sarebbe ora al lavoro a Gerusalemme anche se il governo spera che possa presto tornare nella capitale egiziana. Il ministero degli esteri israeliano non ha voluto commentare il fatto. Non si hanno informazioni esatte sul tipo di minaccia rivolte all’ambasciatore. Govrin ha preso servizio come inviato al Cairo nell’agosto scorso.

(Ansamed)

Condividi
Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi, giornalista