Eilat, la polizia interrompe
un maxi raduno di preghiera
Partecipavano più di 100 cristiani

resizedimg141334.jpg

di David Sinai –

Incuranti delle disposizioni anti Coronavirus che impediscono qualsiasi tipo di assembramento, in più di cento si erano riuniti nella città meridionale di Eilat per un raduno di preghiera cristiano.

img952488

La polizia ha fatto irruzione ed ha interrotto la manifestazione illegale. “Siamo intervenuti – ha detto il portavoce della polizia- ed abbiamo chiuso il sito per trenta giorni. Il tutto secondo le disposizioni del Ministero della Salute e delle disposizioni di polizia”

 

Condividi