Essere e sentirsi israeliani

48fbd6be1426b72d9690141ee2326fca

Il 90% degli israeliani si sente “parte integrante di Israele” e ne “condivide i problemi”. E’ quanto emerge da un sondaggio rilasciato alla viglia di Yom Ha’Azmaut (Giornata dell’Indipendenza) dal Guttman Center for Public Opinion and Policy Research, presso l’Israel Democracy Institute.

Arab-students-HU-500x333

Si tratta del dato più elevato che sia stato rilevato per questa domanda nell’ultimo decennio. Secondo il sondaggio, il 92,5% degli ebrei israeliani e il 77% degli arabi israeliani affermano di provare “molto” o “abbastanza” senso di appartenenza al paese.

 

Tra il 2014 e il 2019 il tasso di coloro che lo affermavano era compreso tra l’83% e l’87% in generale, e tra il 35% e il 62% fra gli israeliani arabi. Tuttavia, l’aumento più marcato si è registrato tra gli ebrei ultra-ortodossi, passati dal 68,5% del 2019 al 93,5% di oggi.

(Israelenet)

Condividi