Farhi, un israeliano in lizza
per la presidenza del Guatemala

Yitzhak Farhi

Yitzhak Farhi

di Adir Amon –

Le già eccellenti relazioni di Israele con il Guatemala potrebbero presto ricevere un nuovo impulso, grazie a un candidato presidenziale molto particolare. Yitzhak Farhi, un uomo d’affari di 58 anni di Ra’anana, è candidato alla presidenza del paese latino. E’ l’uomo nuovo del panoramam politico guatemalteco. “Gli altri quattro candidati alla presidenza – dice Farhi   hanno tutti passato in passato e hanno fallito”.

Il primo ministro Benjamin Netanyahu con il presidente guatemalteco Jimmy Morales

Netanyahu con il presidente guatemalteco Morales

In un’intervista a Farhi è stato chiesto qual è il segreto della crescita impressionante di Israele. “Gli ideali e l’unità” fu la risposta . Ed ideali e unità disse ancora Farhi potrebbero alla base del rilancio e dello sviluppo del Guatemala. Un programma che molto colpito i dirigenti del partito ViVa che gli hanno proposto di scendere in lizza per la presidenza del Paese. ViVa, o Vision with Values, ha attualmente tre posti su 158 in Parlamento.

Farhi, sposato con quattro figli, è nato in Guatemala ed è emigrato in Israele 18 anni fa. I suoi figli sono stati tutti nell’unità di combattimento dell’IDF e attualmente è amministratore delegato di un’azienda specializzata nella fornitura di servizi sanitari.

 

 

Condividi