Federazione Italia Israele
Borra presenta
il Congresso di Napoli

IMG-20161126-WA0010-1024x768

Il congresso dello scorso anno svoltosi a Roma

Il Congresso 2017 della Federazione Italia Israele, si terrà per la prima volta a Napoli il 18 e 19 novembre. Una cornice straordinaria per un congresso che si annuncia straordinario e che vedrà (per quanto riguarda le tematiche dell’associazione) al centro il nuovo statuto. Per presentare il congresso ci siamo affidati alla presentazione fatta dal  presidente Maurizio Borra .

thumb_f6a2640b16ec411c9a54dcbf91e89b8c-225x300

Maurizio Borra

“L’importanza di questo Congresso è dovuta al particolare momento storico e al luogo prescelto: Napoli infatti non come città ma come Sindaco si è resa attiva nel boicottare o tentare di boicottare Israele. La nostra presenza, soprattutto se numerosa, dimostrerà come Israele ha molti amici in Italia fieri di esserlo. Abbiamo quest’anno lavorato per agevolare al costituzione di nuove associazioni: ben 5 sono state costituite e si presenteranno al Congresso.

IMG-20161126-WA

L’Ambasciatore Ofer Sachs

Anche quest’anno, a differenza dei Congressi che si sono svolti prima del nostro incarico nel Direttivo quando si pagava sempre sia una quota per partecipare al Congresso sia una quota per il welcome coffe e per il lunch, siamo in grado – grazie al contributo dell’Ambasciata – di offrire il welcome coffe, il lunch, e di non chiedere nessuna quota per partecipare al Congresso. Perché abbiamo per il secondo anno consecutivo deciso in tal modo ?

Poiché riteniamo di agevolare il più possibile la Vostra partecipazione e anche quella di Vostri amici: il Congresso deve essere un momento di riflessione, dove si imparano anche cose nuove ma dove soprattutto si sta insieme almeno per una volta all’anno. I nostri amici e nuovi soci saranno attratti certamente per l’amicizia con Israele ma anche da una comunità di persone che sta stare bene insieme.

Per tale motivo, decidendo di non far pagare l’iscrizione, il welcome coffe e il lunch, vorremo che decideste di venire a Napoli la sera prima (saranno presenti anche Rafi e Sara) e di alloggiare nell’hotel dove si svolge il Congresso.

65703897

L’albergo Mediterraneo dove si svolgerà il Congresso

Grazie a Giuseppe Crimaldi siamo riusciti ad avere come sede per il nostro Congresso uno tra gli hotel più belli di Napoli, in pieno centro, ad un prezzo davvero competitivo ( € 115 per camera deluxe uso singola ed € 125 per camera deluxe uso doppia). L’anno scorso a Roma il costo che ci fecero era di € 135.

Per quanto riguarda invece altri hotel a prezzi minori, l’Associazione degli Albergatori di Napoli da noi interpellata ci ha consigliato che oramai tutti coloro che organizzano Congressi si convenzionano con l’Hotel dove si svolge il Congresso e poi invitano i partecipanti a prenotare tramite internet  in quanto in tal modo si trovano prezzi migliori per gli alberghi a tre stelle o per i bed and breakfast. Vi invitiamo, quindi, a utilizzare tale modalità, certi che l’avete probabilmente (o i vostri figli) già utilizzata.

Alla sera del sabato, sempre per agevolare ‘lo stare insieme’, Giuseppe ci ha permesso di prenotare nel più famoso ristorante napoletano: Mimì alla Ferrovia. Il prezzo che ci praticano è circa la metà di quello che si pagherebbe: euro 35,00. il Trasferimento dall’Hotel al ristorante è organizzato con il pullman con l’aiuto della Associazione di Napoli che davvero ci ha dato e ci darà un grande contributo.

IMG-20161126-WA0009-1024x768

Una fase dei lavori del Congresso dell’anno scorso

Ora veniamo al Congresso. Come vedrete ho nominato il file con la dicitura  “al 22 settembre” poiché a due mesi di distanza dal Congresso potrebbero esserci delle modifiche. Normalmente nella gestione della Federazione a noi precedente il programma veniva inviato circa due settimane prima. Noi riteniamo invece che sebbene comunque sia giusto incontrarci almeno una volta all’anno tutti insieme indipendentemente dai relatori, per poter invitare nuovi amici e soci sia opportuno anche sapere con anticipo quali siano i temi e con quali relatori.

Abbiamo l’onore di avere con noi tutto il sabato l’Ambasciatore di Israele. Abbiamo previsto una serie di interventi per il sabato che come vedrete si incentrano su temi di attualità come il bds, su temi storici come la Guerra dei Sei Giorni, su questioni politiche israeliane (destra e sinistra in Israele), e su alcune nuove iniziative a cui la Federazione in quest’anno ha lavorato.

Borra Diamanti e Crimaldi con la presidente dell'Ucei Noemi di Segni

Borra Diamant, Noemi di Segni (presidente dell’Ucei) e Crimaldi

La domenica, come sempre, è riservata alle Associazioni e ai temi nostri oltre che di presentazione delle nuove associazioni. Infine, questo Congresso darà l’inizio all’ultimo anno di incarico per il presente Direttivo. Il prossimo Congresso vedrà la completa adozione del nuovo statuto (con nuove modalità di votazione per il Consiglio direttivo con numero ampliato).

Vorrei, stando insieme con tutti Voi dal venerdì alla domenica, avere il tempo di parlarVi in merito a Vostre possibili candidature per il prossimo anno sapendo fin d’ora che io non mi candiderò più per la Presidenza. Dovete, dobbiamo tutti insieme iniziare a individuare persona tra di noi che possano fare squadra e soprattutto iniziare a riflettere su chi tra di noi potrebbe accettare di far parte del prossimo nuovo Consiglio Direttivo e fare il Presidente”

 

 

 

Condividi