Fordow, le foto che dimostrano
che non è chiuso l’impianto
per l’arricchimento dell’uranio

si

Dovrebbe essere un impianto chiuso, di quelli che non svolgono alcuna attività. Ma non è così. Immagini satellitari pubblicate su Twitter, dalla società israeliana Israel Scientific Instruments mostrerebbero “attività insolite” nei giorni scorsi presso l’impianto iraniano per l’arricchimento dell’uranio di Fordow, teoricamente chiuso.

si2

si3

La società pubblica una foto satellitare di Fordow apparentemente inattiva nel luglio 2016 e la mette confronto con foto recenti che mostrano nuovi progetti di costruzione e movimenti di veicoli.

Per la prima volta da quanto è stato firmato l’accordo sul nucleare iraniano nel 2015, sembrano essere riprese le attività presso il sito per l’arricchimento dell’uranio a Fordow, in Iran. Le immagini mostrano nuove strutture costruite di recente nel complesso nucleare, oltre a mezzi di trasporto parcheggiati all’esterno. Nel 2012 l’Agenzia internazionale per l’energia atomica aveva rivelato che nella struttura era stato arricchito uranio al 20 per cento.

Condividi