Fuori Mussolini, dentro la Segre

segreduce4_ori_crop_MASTER__0x0

Liliana Segre e Benito Mussolini

Mussolini non sarà più cittadino onorario di Caselle. Lunedì 24 febbraio, infatti, il Consiglio comunale revocherà quell’atto datato 16 maggio 1924. Nella stessa seduta, su proposta del Movimento 5 Stelle, verrà concessa la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre.

Luca Baracco

Luca Baracco

«Impossibile e contraddittorio sarebbe stato mantenere entrambe le cose – spiega il sindaco Luca Baracco -. E’ un atto simbolico cui vogliamo però dare una forte valenza perché la nostra città alla guerra di Liberazione ha offerto un tributo di sangue non indifferente. Il tributo di tante giovani vite da cui è poi nata la nostra democrazia che va onorata e difesa ogni giorno. Specialmente oggi».

 

Condividi