Gantz e Netanyahu avvertono
“Nessuno metta alla prova Israele”

Soldati israeliani al confine con la Siria

Nessuno ci metta alla prova – ha detto il ministro della difesa israeliano Benny Gantz, commentando gli sviluppi sul confine con la Siria –.  Non permetteremo al  presidente siriano Assad di favorire azioni terroristiche contro lo stato di Israele, non permetteremo all’Iran di impiantare una filiale terrorista in Siria. Interverremo contro tutto questo. Ovunque qualcuno agisca contro lo stato di Israele, Israele risponderà.”

“Noi non cerchiamo nessuna un’escalation. Avevamo colpito un commando e ora abbiamo colpito i mandanti – ha detto il primo ministro Benjamin Netanyahu – Faremo tutto ciò che va fatto per proteggerci e suggerisco a tutti, Hezbollah compreso, di tener conto che non si tratta di semplici dichiarazioni, ma dichiarazioni con dietro tutto il peso dello stato di Israele e delle sue Forze di Difesa: dichiarazioni che vanno prese sul serio”.

(Israelenet)

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Condividi