Gaza, colpo di mortaio
contro il kibbutz Kissufim

mortar-shell-la

Continuano gli attentati contro Israele. Ormai non c’è tregua che tenga. Diversi colpi di mortaio sono esplosi stasera nel Neghev occidentale, a ridosso della linea di demarcazione con la Striscia di Gaza, mentre nella zona torna a salire la tensione dopo gli incidenti di ieri. Fonti locali precisano che i colpi di mortaio sono esplosi – senza fare vittime – nei pressi del kibbutz di Kissufim.

 Due razzi sono poi stati lanciati da Gaza ma per fortuna hanno finito la loro corsa all’interno della enclave palestinese. A questi due attacchi le Forze di Difesa israeliane hanno reagito colpendo alcuni obiettivi di Hamas.

Un altro agguato è stato tentato anche sul territorio ma per fortuna la polizia israeliana ha arrestato in tempo due palestinesi in possesso armati di coltelli all’interno del complesso del Monte del Tempio, a Gerusalemme.

 

Condividi