Gaza, il muro d’Egitto

A picture taken in Rafah in the southern Gaza Strip at the border with Egypt shows a crane at the construction site of a wall on the Egyptian side of the border on February 19, 2020. - Egypt has begun building a concrete wall along its border with Gaza, the Palestinian enclave controlled by Islamist group Hamas, a security source said. Dozens of workers aided by cranes could be seen erecting the structure, which will stretch from Gaza's southeastern tip to the Rafah crossing with Egypt, the only gateway out of Gaza that does not lead into Israel. The wall is being built along the lines of an old, lower barrier that includes an underground structure designed to curb smuggling tunnels between Gaza and Egypt. (Photo by SAID KHATIB / AFP)

il muro egiziano in costruzione sul confine con Rafah, striscia di Gaza

L’Egitto ha iniziato a costruire un muro lungo il suo confine con la striscia di Gaza. Ne hanno dato notizia i giornalisti dell’AFP dicendo d’aver visto operai edili erigere un nuovo muro di cemento alto diversi metri sul versante egiziano del confine con Gaza, che si estende per circa 13 km.

Il muro viene costruito lungo le linee di una precedente barriera, più bassa, che comprendeva anche una struttura sotterranea progettata per bloccare i tunnel di contrabbando tra Gaza e l’Egitto.

La barriera, alta sei metri e profonda cinque, si estende da Karm Abu Salem fino al corridoio di Rafah, spesso soggetto a chiusure e riaperture a seconda dello stato delle relazioni tra il Cairo e l’exclave controllata da Hamas. È importante notare che il muro si estenderà anche sottoterra, con il chiaro intento di mettere un freno alla costruzione di tunnel usati per far passare illegalmente merci e persone da una parte all’altra del confine.aza e l’Egitto.

Condividi