Gaza, l’uomo del Qatar
porta dieci milioni di dollari

epa04438462 Hamas security officers stand guard during the arrival of Palestinian Prime Minister Rami Hamdallah to attend a meeting with his cabinet ministers in Gaza City, 09 October 2014. The Palestinian Authority cabinet ministers crossed into the Gaza Strip in a convoy of cars to view damage from the 50-day war in the northern area of Beit Hanoun before meeting with the ruling Hamas faction to hold the first unity reconciliation talks. EPA/MOHAMMED SABER

L’emissario del Qatar Muhammad al-Amadi è giunto la scorsa notte a Gaza, proveniente da Israele, con 10 milioni di dollari in contanti. Nei prossimi giorni saranno distribuiti negli uffici postali della Striscia ai membri di 10 mila famiglie palestinesi che vivono in condizioni di indigenza. Lo riferiscono fonti stampa a Gaza.

Muhammad al-Amadi

Muhammad al-Amadi

Oggi intanto, per volere di Hamas, riprenderanno le manifestazioni settimanali al confine della Striscia per la rimozione del blocco israeliano. Negli slogan degli organizzatori viene ribadita la fedeltà alla moschea al-Aqsa di Gerusalemme e alle migliaia di palestinesi chiusi nelle carceri israeliane.

Da parte sua il sito israeliano Ynet riferisce che negli ultimi giorni i servizi di sicurezza di Hamas hanno arrestato a Gaza decine di attivisti di movimenti di sinistra e di al-Fatah per impedire loro di organizzare nella Striscia manifestazioni analoghe a quelle in corso da giorni in Libano. Secondo Ynet, fra quanti intendevano partecipare a quelle manifestazioni si è diffuso “un clima di paura”.

(Ansamed)

Condividi