“Gerusalemme,  città araba”
L’esilarante rivelazione
del Real think tank di Amman  

di David Sinai –

Eccola qui l’ultima rivelazione. Illuminante. Un recente saggio pubblicato dal Reale Istituto giordano Aal al-Bayt (un think tank con sede ad Amman) “spiega il pensiero islamico. La tesi è di quelle che meritano di essere divulgata per strappare un sorriso. E la facciamo breve: in sintesi ci ammoniscono e ci spiegano che l’Antico Testamento dimostra inequivocabilmente che “Gerusalemme è sempre stata una città araba”.

Vera Baboun,

Il saggio afferma che gli arabi furono i primi abitanti di Gerusalemme e che vi vivono da almeno 5.000 anni. Ed ecco che Vera Baboun, membro del Consiglio Nazionale Palestinese ed ex sindaco di Betlemme, ha dichiarato ad Arab News che il saggio dell’istituto giordano “chiarisce le idee e smaschera l’ignoranza, sfatando l’esclusiva narrativa politica o biblica israeliana che viene utilizzata per negare i diritti e l’esistenza dei palestinesi a Gerusalemme e nella terra palestinese in generale”.

Condividi