“Gerusalemme è nostra
Irromperemo a Gerusalemme…”

Abu Mazen

L’ultimo rapporto annuale del Dipartimento di stato americano sulla lotta al terrorismo afferma che il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) non riesce a mantenere una posizione coerente contro la violenza terroristica. 

“Il presidente Mahmoud Abbas ha dichiarato in passato il suo impegno verso il metodo non violento, una soluzione a due stati e i precedenti obblighi dell’Olp, ma ha anche fatto dichiarazioni incoerenti che sembrano contraddire e indebolire i suoi precedenti impegni” afferma il rapporto, che cita fra l’altro un discorso dello scorso agosto in cui Abu Mazen ha affermato: “Gerusalemme è nostra, che gli piaccia o no. Irromperemo a Gerusalemme, milioni di combattenti! Vi entreremo, tutti noi, l’intero popolo palestinese, l’intera nazione araba, la nazione islamica e la nazione cristiana”.

(Isnet)

Condividi