Gerusalemme, uno su quattro
è un ebreo ultra-ortodosso

Il 25% dei residenti di Gerusalemme sono ebrei ultra-ortodossi, il 38% sono arabi, il 37% sono ebrei non ultra-ortodossi o “altri”. E’ quanto emerge dalle ultime statistiche sulla capitale pubblicate dal Jerusalem Institute for Policy Research.

Gerusalemme è la più popolosa città ebraica d’Israele (569.900 residenti ebrei) ed anche la più popolosa città araba d’Israele (349.600 residenti arabi). Sul totale dei residenti, 84.400 hanno più di 65 anni: è la più numerosa popolazione di anziani del paese, ma costituisce solo il 9% della popolazione della città contro il 15% a Tel Aviv e il 20% a Haifa.

L’anno scorso è stato registrato un ulteriore aumento del numero di studenti arabi: +25% di studenti arabi all’Università di Gerusalemme e +52% nei college accademici, per un aumento complessivo del 33% degli studenti arabi nelle istituzioni accademiche della città. Fra le città israeliane con oltre 100.000 abitanti, Gerusalemme registra il secondo costo più caro per appartamento dopo Tel Aviv.

Condividi