Giallo a Cipro
Un missile si schianta
a venti chilometri da Nicosia

Turkish soldiers patrol the area after an explosion pre-dawn, outside of village of Tashkent in Turkish Cypriot breakaway north part of the divided Cyprus, Monday, July 1, 2019. A Turkish Cypriot official said Monday that a Syrian anti-aircraft missile that missed its target and reached ethnically divided Cyprus may have been the cause of an explosion outside a village in east Mediterranean island notion's breakaway north. No injuries were reported. (AP Photo/Petros Karadjias)

Soldati turchi pattugliano l’area di un’esplosione pre-alba al di fuori del villaggio di Tashkent nel nord di Cipro

di Marius Cinka –

Un oggetto non identificato (che potrebbe essere un missile vagante) si è schiantato a nord della capitale cipriota Nicosia. Nessun ferito.  E’ la prima volta che Cipro si trova coinvolta in operazioni militari nonostante la sua vicinanza al Medio Oriente.

L’esplosione è avvenuta nella regione di Tashkent, nota anche come Vouno, circa 20 chilometri (12 miglia) a nord-est di Nicosia. Mustafa Akinci, il leader turco-cipriota, ha collegato l’incidente alle operazioni militari in Medio Oriente, ma delle indagini sono state avviate dai militari. “È evidente che è una situazione molto preoccupante “.

 

Condividi