Gli emissari di Trump incontrano
prima Netanyahu poi Abu Mazen
Continua il processo di Pace

385807

Abu Mazen e Jared Kushner

“Il presidente Trump si impegna a lavorare per raggiungere un serio accordo di pace”, ha dichiarato Jared Kushner, secondo Wafa, il sito ufficiale dell’Autorità della Palestina. Il consulente e genero del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, insieme al consulente per i processi di pace Jason Greenblatt, si sono incontrati con il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas nella residenza del presidente a Ramallah.

 Nabil Abu Rudeinah

Nabil Abu Rudeinah

Nabil Abu Rudeinah, portavoce di Abbas , ha affermato che tutte le questioni sono state discusse in modo approfondito, incluse le questioni relative ai profughi e ai prigionieri e che Abbas ha affermato durante la riunione il suo sostegno a una soluzione a due stati con la creazione di uno Stato palestinese con Gerusalemme Est come capitale.

“Il presidente ha rinnovato il suo impegno per raggiungere una pace giusta e completa sulla base della legittimità internazionale e dell’iniziativa di pace araba”, ha detto Abu Rudeinah a Wafa.

img716268

Benjamin Netanyahu

Prima di incontrare Abu Mazen Kushner, Greenblatt e l’ambasciatore degli Stati Uniti in Israele David Friedman hanno incontrato il primo ministro Benjamin Netanyahu a Gerusalemme. Dopo la riunione, la Casa Bianca ha pubblicato una dichiarazione che ha dichiarato che “i tre funzionari degli Stati Uniti hanno discusso le priorità di Israele e potenziali passi successivi con il primo ministro Netanyahu, riconoscendo il ruolo critico che Israele gioca nella sicurezza della regione”.

(JPost)

 

Condividi