Gli Haredi scrivono all’Onu
per accusare lo Stato di Israele
“Siamo una minoranza perseguitata”

81057500991094640360no

di David Sinai

I membri di una setta estremista haredi, un’organizzazione chiamata “Il Comitato per la Lotta”, che è combatte contro il servizio per i militare di leva haredim, ha inviato una lettera alle Nazioni Unite  sostenendo che  Israele “commette gravi violazioni del diritto internazionale” nei loro confronti.

Il comitato sostiene che la loro protesta è un momento storico per le nazioni del mondo ” l’annientamento dell’esercito e di tre  violazioni di gravi delle leggi della religione Ebraica.”

haredim-nrf

“Abbiamo vissuto a Gerusalemme fin dai tempi dell’Impero Ottomano, e da allora abbiamo vissuto in pace con i nostri vicini Arabi. Sollecitiamo – si legge in un documento- un intervento delle Nazioni Unite contro il governo Israeliano per gravi violazioni del diritto internazionale. Chiediamo che l’Assemblea Generale delle nazioni Unite /o dei Diritti Umani dell’Onu  faccia presente che il governo israeliano  sta compiendo azioni illegali nei confronti della  minoranza haredi. E chiediamo che si stabilisca il principio che una minoranza abbia il diritto di difendere i suoi principi religiosi senza per questo dover essere appellata come criminale”.

66455177_357391198305855_5346773549493256192_n

 

 

Condividi