Gli odiatori della brigata ebraica
Rinviati a giudizio a Milano
4 esponenti della estrema sinistra

Il passaggio della Brigata Ebraica in piazza San Babila a Milano durante il corteo per il 73° anniversario della Liberazione, Milano, 25 aprile 2018.  ANSA / MATTEO BAZZI

La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per 4 antagonisti che il 25 aprile 2018 al corteo pubblico antifascista per l’anniversario della Liberazione si scagliarono, come più volte avvenuto, contro i rappresentanti della Brigata ebraica.

Il capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili e il pm Leonardo Lesti ai 4 hanno contestato l’aggravante dell’odio “razziale” (c’è un quinto indagato senza aggravante). Tra i 4, Claudio Latino condannato anni fa dopo l’operazione antiterrorismo ‘Tramonto’ del 2007.
 

Condividi