Gorizia, pietre d’inciampo
per le sorelle Gentilli
uccise ad Auschwitz

unna medIn occasione del Giorno della memoria verranno collocate martedì 28 gennaio a Gorizia due “pietre d’inciampo” in ricordo delle sorelle Margherita e Edvige Gentilli arrestate il 23 novembre del 1943 nella loro abitazione, trasferite nel carcere locale e successivamente a quello di Trieste. Da lì partirono per Auschwitz il 7 dicembre. Non passarono la selezione e vennero mandate direttamente alle camere a gas.

Condividi