Grazie alla mediazione egiziana
scatta il “cessate il fuoco” a Gaza?

9122597297990980551no

Notte di fuoco a Gaza

Grazie alla mediazione egiziana Hamas e Israele hanno raggiunto un cessate il fuoco a distanza di 12 ore dai primi lanci di razzi contro Tel Aviv e il sud del paese. Lo dice la tv israeliana Kan – riferita da Times of Israel – riprendendo notizie simili apparse sui media palestinesi.

Non c’è al momento conferma da parte di fonti ufficiali israeliane. Dopo i due razzi contro Tel Aviv, sono stati “oltre 100 gli obiettivi terroristici di Hamas colpiti” a Gaza colpiti durante la notte scorsa dall’aviazione israeliana.

91225530100693640360no

Lo ha detto il portavoce militare, aggiungendo che tra questi anche quartier generali dell’organizzazione nel sud della Striscia. Tra gli altri obiettivi colpiti dal’aviazione israeliana – ha spiegato il portavoce militare – ci sono anche una postazione navale che serve come luogo di costruzione di armi e anche un sito sotterraneo di manifattura dei razzi.

Sono state 4 le persone ferite a Gaza durante le incursioni dell’aviazione israeliana della notte passata, secondo il ministero della sanità di Gaza citato da fonti locali.

(Ansamed)

Condividi