Hallah non ha aiutato Salah
E Serge Ramos è del Mossad

 

Sergio Ramos Mohamed Salah

Sergio Ramos atterra Mohamed Salah

di Eduardo Palumbo –

Rieccolo il complotto “demo-pluto-giudaico-massonico” quello che secondo Umberto Eco “ viene denunciato nei confronti di un gruppo, una razza, una società segreta che cospirerebbe contro l’integrità del popolo dominato da un dittatore.”  Spesso, spessissimo, praticamente sempre, scemenze in libertà.

Jaled al Yundi

Jaled al Yundi

L’ultima viene dalla terra dei Faraoni, protagonista lo sceicco, Jaled al Yundi, non è dato di sapere se fuori di testa sempre o solo quando si tratta del calcio e dei mondiali. “La lesione di Salah è stato un complotto sionista”. Ma si è che dubbio c’è. lo sanno tutti del resto che Sergio Ramos è da tempo un agente del Mossad. “Non è stato un caso fortuito, è stato un attacco contro l’Islam”.

“Macellaio a te penserà Dio” hanno scritto i giornali egiziani. E naturalmente nel conto c’è da mettere anche il solito odio contro gli ebrei.

 

Condividi