Hamas richiama all’ordine
“Non è possibile che ci siano arabi
che sostengono un partito sionista “

o9fwhyvinj

di David Sinai –

Hamas ha condannato l’appoggio alla premiership del leader di Bianco&Blu Benny Gantz. “È incredibile che qualcuno del  nostro popolo sostenga un partito sionista” ha dichiarato Hazem Qassem, portavoce di Hamas a Gaza.

Hazem Qassem

Hazem Qassem

Ed ecco che allora sono emerse le prime diversificazioni, i primi distinguo. La Lista (araba) Congiunta ha precisato che il suo sostegno alla premiership del leader di Blu&Bianco Benny Gantz non è unanime e che tre membri del gruppo (i tre parlamentari del partito Balad) si oppongono alla sua indicazione come eventuale primo ministro incaricato.

elezioni-israele-2019-netanyahu-gantz-progetto-dreyfus

Netanyahu e Gantz

Una diversificazione non da poco nel panorama politico generale per la formazone di un nuovo governo. Infatti con queste defezioni il blocco di centro-sinistra che sostiene Gantz conta 54 seggi, uno in meno di quello che sostiene Benjamin Netanyahu. Inizialmente l’appoggio della Lista (araba) Congiunta aveva innalzato a 57 i seggi a favore di Gantz, portandolo in vantaggio.

Tuttavia, in una lettera inoltrata al presidente Reuven Rivlin, i membri di Balad (uno dei 4 partiti che formano la Lista Congiunta) si sono fortemente opposti, “per cui la raccomandazione vale a nome di 10 parlamentari, e non 13”.

Condividi