“Sporco ebreo”, Heil Hitler
Ebreo pugnalato alla testa in Nevada

Jeremy Jay Ortega

Un ebreo all’uscita di un bar del Nevada è stato pugnalato alla testa da un uomo che ha gridato insulti antisemiti.

L’aggressore, Jeremy Jay Ortega, ha sollevato più volte il braccio in un saluto nazista e ha detto “Heil Hitler, pezzo di merda” prima di pugnalare l’uomo e allontanarsi dalla Tap Shack di Carson City. Ortega è stato arrestato poco dopo l’attacco dalla polizia.

 

 

Condividi