I dieci comandamenti del Coronavirus

Ultra orthodox jewish men pray outside a closed yeshiva in the Ultra orthodox town of Bnei Brak on March 26, 2020. The government ordered on a partial lockdown, which went into effect last night, in order to prevent the spread of the Coronavirus. Photo by Tomer Neuberg/Flash90 *** Local Caption *** çøãé áðé áø÷ çøãé ÷åøåðä åéøåñ éùéáä ñâåøä úôéìä

di Yossy Raav –

Il governo  ha approvato una serie di nuove misure incluso un divieto per le preghiere in pubblico e limitazioni  per  funerali e cerimonie di circoncisione ebraica. Le nuove normative impongono inoltre ulteriori limitazioni sui luoghi di lavoro, cercando di ridurre la forza lavoro fuori casa dal 30% al 15% della sua piena capacità e di istruire tutti coloro che lavorano fuori casa a misurarsi quotidianamente prima di entrare al lavoro.

Israeli prime minister Benjamin Netanyahu and Finance Minister Moshe Kahlon at a signing ceremony for an agreement to build new apartments in Jerusalem on March 11, 2019. Photo by Aharon Krohn/Flash90 *** Local Caption *** ??? ?????? ?????? ?????? ??? ????? ???? ?? ??????? ????? ????? ??? ????? ?? ????? ?? ????

Moshe Kahlon e Benjamin Netanyahu r

Vediamo più nello specifico le restrizioni.

1. Non sarà consentito alcun incontro negli spazi pubblici, anche per preghiere o matrimoni. Le persone che pregano debbono farlo da sole. Al Muro occidentale sarà consentito un solo minyan   di 10 persone durante tre servizi giornalieri, mantenendo una distanza di 2 metri l’uno dall’altro.

I funerali si terranno solo in spazi aperti, cui parteciperanno fino a 20 persone. Le cerimonie di  circoncisione si terranno con un massimo di 10 persone.

2. Prima di mettersi al lavoro, i dipendenti prenderanno la loro temperatura e compileranno una dichiarazione relativa alla loro temperatura e alla mancanza di sintomi (temperatura corporea superiore a 38 gradi Celsius, tosse, respiro corto). I dipendenti verranno a lavorare con i loro moduli compilati per il giorno e il datore di lavoro deve raccoglierli e conservarli.

3. I luoghi di lavoro non indispensabili potranno avere al lavoro non più di 10 dipendenti

4. Nei luoghi di lavoro in cui i lavoratori non possono mantenere una distanza di due metri l’uno dall’altro, i datori di lavoro installeranno altre misure per prevenire l’infezione.

View of the empty Mahane Yehuda market in Jerusalem on March 29, 2020. The government ordered on a partial lockdown in order to prevent the spread of the Coronavirus. Photo by Nati Shohat/Flash90 *** Local Caption *** ??????? ?????? ??? ??? ???? ?????

Mahane Yehuda market, Gerusalemme

5. Ad ogni dipendente verranno fornite le attrezzature personali. Le attrezzature che cambiano mani tra le persone dovranno subire una rigorosa disinfezione prima di essere trasmesse.

6. I dipendenti saranno istruiti a mantenere rigorose pratiche igieniche, compreso il lavaggio delle mani.

7. Non saranno ammessi più di due dipendenti contemporaneamente negli ascensori sul posto di lavoro.

8. I laboratori di tecnologie informatiche e di comunicazione sono inclusi tra i luoghi autorizzati a ricevere clienti in conformità con le normative del Ministero della Salute.

9. La spedizione è consentita per tutti i prodotti in conformità con le normative del Ministero della Salute.

10. Il Consiglio dei Ministri ha deciso che sarà permesso lasciare il proprio luogo di residenza per un individuo o persone che vivono nella stessa casa, per un breve periodo e per una distanza fino a 100 metri dal luogo di residenza.

 

Condividi