I “finti” appelli di Hamas
Solito venerdì di guerriglia
lungo il confine di Gaza

000_1F889W-640x400

di Adir Amon –

C’erano stati gli appelli, gli inviti alla non violenza, il richiamo alla calma. Mam ormai siamo abituati a questa politica delle due facce di Hamas, da una parte si siedono al tavolo delle trattative per il “cessate il fuoco” dall’altra lanciano razzi o organizzano manifestazioni al confine. Sempre la stessa storia.

Ed allora solito venerdì di protesta: oltre 10.000 palestinesi hanno partecipato all’assalto lungo il confine della Striscia di Gaza con Israele Manifestanti, tanto per cambiare, hanno lanciato sassi e ordigni esplosivi alle truppe israeliane, che hanno risposto in modo blando, utilizzando soprattutto bombolette spray. Il ministero della salute guidato da Hamas a Gaza ha detto che 70 persone sono rimaste ferite, una delle quali in modo critico.

 

Condividi