I medici israeliani chiedono la testa
del ministro della sanità Litzman

9876359_0_0_183_103_large

Benny Gantz, Yaakov Litzman e Benjamin Netanyahu

di Daniel Harkov –

In una lettera aperta alcuni al Primo Ministro Benjamin Netanyahu e  Benny Gantz, i capi dei dipartimenti ospedalieri e alti funzionari medici hanno espresso la loro insoddisfazione per la condotta di Litzman durante l’epidemia di COVID-19 e ne hanno conseguentemente chiesto la sostituzione 

“Non abbiamo nulla contro il ministro della sanità uscente Litzman e abbiamo un grande rispetto per lui”, ha detto il professor Yoram Kluger, capo della chirurgia dell’ospedale Rambam fra i promotori “Ma, alla luce del terribile stato del sistema sanitario israeliano e di un’emergenza sulla portata di una pandemia, gli operatori sanitari non possono più accettare di essere messi da parte da altre considerazioni”.

9867070_271_153_1030_579_large

La lettera sottolinea che l’attuale crisi sanitaria ha colpito il sistema sanitario israeliano nei suoi punti più bassi a causa di anni di abbandono del governo.

“Il sistema sanitario è giudicato dalla qualità delle cure – che è il lavoro di medici e personale medico – e non dalle infrastrutture, dal personale o dalla pianificazione”, afferma la lettera. “Tutte le carenze che abbiamo chiesto di essere affrontate. “Nonostante gli sforzi per far fronte alle esigenze, i bisono sono aumentati soprattutto negli ospedali che si trovano nella periferia del paese, Ed è stato consentito alla medicina privata di prosperare a spese dei servizi sanitari pubblici “.

 

 

 

 

 

Condividi