I ragazzi della via Pallywood
La fake news della marcia

29793463_1619307891478899_1054853851531483558_n

Proiettili veri, proiettili falsi. Notizie vere, notizie false. Come in gran parte  delle vicende di cronaca che riguardano i terroristi palestinesi ed Israele, oltre all’esercito di terroristi rivoltosi c’è un esercito di costruttori di falsità, per la campagna di odio e di veleno per il popolo ebraico.

21272403_1619307954812226_6526136215093381847_n

Le due immagini che rivelano la costruzione della falsa notizia

Ed anche la marcia del ritorno, non è sfuggita a questa manipolazione della verità. Molti organi di stampa e profili social hanno riportato una foto ad effetto, sembrava una pagina dei ragazzi della via Pal, il famoso romanzo di Ferenc Molnár, che raccontava le gesta di alcuno giovani della periferia di Budapest che combattevano per una vita migliore. Solo nel caso nostro erano   i ragazzi di Pallywood.

“Quattro ragazzi corrono dandosi la mano per proteggere una ragazza palestinese dai proiettili degli israeliani”. E’ stata più o meno la didascalia della foto di copertina in alto. Un gesto eroico. Peccato si tratti, ancora una volta, di un falso.  L’intera sequenza è stata costruita a tavolino, tanto che da un angolo differente si vedono un gruppo di persone tranquillamente intente a chiacchierare e una donna sullo sfondo che cammina. La solita fake news.

 

Condividi