I rampolli della rivoluzione

81621887_10220244742618596_4_n

di Giulio Meotti –

Dove sono i figli dei capi della Rivoluzione Islamica iraniana? All’estero, a godersi l’Occidente. Cinquemila “aghazhadeh”, come si chiamano i figli dell’èlite del regime, vivono fuori dal paese.

hijab

La donna iraniana

L’ex capo della Banca Centrale Iraniana Bahmani rivela che questi “possiedono 148 miliardi di dollari, più delle riserve straniere iraniane”. Una nipote di Khomeini è a Londra, un altro nipote va a cavallo griffato Nike.

La Guida Suprema Khamenei ha qualcosa come 100 miliardi in conti bancari in Svizzera e altrove. Qui il figlio di un famoso ambasciatore iraniano (Sobhani ndr) saluta dall’estero il suo paese, che è il 30 per cento più povero di quando i loro genitori lo sequestrarono e che oggi ha il record mondiale di condanne a morte. Sono gli stessi che impiccano le donne per “immoralità”.

Condividi