Il 17 e 18 febbraio a Gerusalemme
riunione del gruppo di Visegrad

Robert Fico della Slovacchia, Viktor Orban dell'Ungheria, Beata Szydlo della Polonia e Bohuslav Sobotka della Repubblica Ceca

I leader del gruppo di Visegrad, Robert Fico (Slovacchia), Viktor Orban (Ungheria) Beata Szydlo (Polonia) e Bohuslav Sobotka (Repubblica Ceca)

 Si terrà a Gerusalemme il 18-19 febbraio il primo vertice fuori dall’Europa dei paesi del Gruppo di Visegrad: Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia.

mini_magick20171118-1-48bai3

Il Ministero degli esteri israeliano ha annunciato lunedì la partecipazione del primo ministro ungherese Viktor Orban, del primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, del primo ministro ceco Andrej Babis e del primo ministro slovacco Peter Pellegrini. Il Gruppo di Visegrad, fondato nel 1991, è una delle sotto-alleanze che il primo ministro e ministro degli esteri israeliano Benjamin Netanyahu sta sviluppando all’interno dell’Unione Europea. Le altre sono con Grecia e Cipro, con i paesi baltici (Lituania, Lettonia ed Estonia) e con il gruppo Craiova di paesi balcanici (Bulgaria, Romania, Serbia e Grecia).

 

 

Condividi