A Carlo Croce
il “Dan David Prize”

Carlo Croce

Il medico italo-americano Carlo Croce, della ‘Ohio State University’, è tra i 3 vincitori del ‘Dan David Prize’, uno dei più prestigiosi riconoscimenti di Israele, “per i suoi importati contributi nel campo della medicina personalizzata”.

Mary-Claire King

Mary-Claire King

Croce dividerà il premio di 1 milione di dollari con i colleghi Mary-Claire King, Università di Washington, e Bert Vogelstein, Johns Hopkins School of Medicine: tutti insigniti per la categoria ‘Futuro’. Non sono stati ancora resi noti i vincitori per le categorie ‘Presente’ e ‘Passato’.

Bert Vogelstein

Bert Vogelstein

“Il Professor Croce – ha spiegato il Dan David Prize – è un pioniere nella scoperta dei geni responsabili di molte leucemie e linfomi. Ha identificato il ruolo del maggiori oncogeni come portatori dello sviluppo cancerogeno, della sua progressione e resistenza alle terapie”. Il riconoscimento sarà consegnato il prossimo 6 maggio in una cerimonia a Tel Aviv. “Viviamo in un tempo – ha detto Ariel David della Fondazione del Premio – in cui il posto della scienza e la ricerca della conoscenza sono messe in questione, mentre nuove scoperte nella medicina e genetica stanno aprendo incursioni nella lotta contro malattie incurabili”.

(Ansa)

Condividi