Il monito di Rivlin
“Protesta si, violenza no”

Reuven Rivlin

Una delle ultime proteste contro Netanyahu

 “Il diritto di protestare – ha detto l il presidente d’Israele Reuven Rivlin, durante una visita a Haifa – è un valore supremo della nostra cultura democratica: non deve mai essere violato. È uno dei valori su cui si basa il nostro stato ebraico e democratico. Insieme al diritto di protesta – ha continuato Rivlin – vige il divieto di qualsiasi tipo di violenza. La violenza e l’istigazione non sono e non saranno tollerati. Coloro che istigano, coloro che aizzano la violenza, coloro che alzano le mani contro i manifestanti devono essere e saranno trattati dalle forze dell’ordine con la massima severità prevista dalla legge”.

Il monito di Rivlin <br7> “Prostare siIl presidente ha anche rivolto un appello direttamente ai manifestanti, dicendo: “Se avete deciso di partecipare a una protesta, qualsiasi protesta, per sostenere qualsiasi idea, vi chiedo per favore di farlo in modo da mantenere le distanze di sicurezza e di preservare l’ordine pubblico, in coordinamento con la polizia e nel rispetto dello stato d’Israele”.

(Israelenet)

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Condividi