Il rock antisemita di Roger Waters
Evento ProPal con Loach e Barghouti

di Carlo Breme –

 “Cammineremo mano nella mano e ci riprenderemo la terra, dal fiume Giordano al mare” canta Roger Waters, il Pink Floyd ProPal, che praticamente sogna la cancellazione della di Israele dalla carta geografica del medio Oriente

Ken Loach

.L’evento era quello della nakba on line Palestine Solidarity Campaign del Regno Unito dove l’antisemitismo è cresciuto, come è noto, notevolmente grazie all’attivismo di Jeremy Corbyn, ex leader fino a poco tempo fa del partito laburista.

A tal proposito è sceso in campo anche Ken Loach, che anch’egli partecipava all’evento, membro del partito laburista, si è scagliato contro la “campagna diffamatoria” contro Corbyn che è costata la leadership del partito ed un cambio di politica, anche se ancora lieve, in tal senso.

Omar Barghouti,

Nella combriccola antisemita della festa Palestinese non poteva ovviamente mancare il fondatore del movimento BDS, Omar Barghouti,  che ha sparato lo solita scemenza affermando  che la “tecnologia israeliana” è la causa di svariate crisi di profughi in Sud Sudan, Ruanda e America Latina.

Condividi