Il sangue dimenticato

69960505_10219198387540373_8098415966255316992_o

L’arcivescovo di Canterbury Justin Welby

di Giulio Meotti –

Si è prostrato a terra e ha chiesto scusa l’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, nel memoriale del “massacro di Amritsar”, in India.

Giusto lenire le ferite. Ma dal Papa al leader anglicano, quand’è che i leader cristiani d’Occidente chiederanno ai decolonizzati di scusarsi e di fermare i massacri di cristiani, non cento anni fa, ma ieri, oggi?

Condividi