Il virus Israele
Il delirio Pasdaran

“Dopo 72 anni dall’occupazione sionista delle terre palestinesi con i complotti dei malvagi criminali britannici e degli Stati Uniti, i fatti indicano che la liberazione di Gerusalemme si realizzerà, presto non ci sarà più il nome di Israele sulla falsa carta geografica del mondo e il regime infanticida sarà gettato nel cestino della storia”.

Così una dichiarazione dei Pasdaran iraniani per la Giornata di Qods (Gerusalemme in arabo), celebrata nella Repubblica islamica  per la fine del Ramadan. “Festeggeremo preso la vittoria del movimento di resistenza islamico e la creazione di una nuova regione libera dal virus di Israele e dal microbo killer degli Usa, e la preghiera alla moschea di Al-Aqsa (a Gerusalemme, ndr) sarà tenuta dalla Guida Ali Khamenei”, prosegue la dichiarazione dei Pasdaran, secondo i quali “il pericoloso accordo del secolo degli Usa e la satanica annessione della Cisgiordania” das parte di Israele “accelereranno la morte del regime sionista”.

(Gazzetta del Mezzogiorno)

Condividi