Il volto nuovo del lago di Tiberiade

.di Amanda Gross –

Il contrasto è molto forte, non c’è dubbio. Un paesaggio inconsueto, spiagge deserte, parchi desolatamente vuoti. Non ci sono pellegrini e turisti pellegrini che solitamente vi si affollano in questa stagione, le restrizioni per la pandemia hanno bloccato tutto.

Eppure era tempo che non si vedeva un paesaggio del genere. Il lago di Tiberiade (Kinnet) da tempo non aveva raggiunto il livello di acqua che mostra questi giorni. Le frequenti e piovose piogge di questo inverno hanno creato uno scenario inconsueto. Erano almeno venti anni che non si registrava un fenomeno del genere .

 

Condividi