In Europa dilaga l’antisemitismo
Sembra di rivivere gli anni trenta

Il cimitero ebraico di Strasburgo colpito da un raid antisemita

Il cimitero ebraico di Strasburgo colpito da un raid antisemita

66455177_357391198305855_5346773549493256192_n

di Binyomin Jacobs *

È estate. Molti sono all’estero e si divertono: eppure io mi sento a disagio. Il quotidiano belga De Morgen (The Morning) ha pubblicato un osceno articolo genuinamente antisemita. Il fatto che esista l’antisemitismo non è nuovo per me. Ma il fatto che questo possa essere pubblicato sempre più frequentemente e disinvoltamente, il fatto che l’antisemitismo stia diventando sempre più comune, questo mi preoccupa. Se qualcuno pensa che stia esagerando può giudicare da solo. “La terra di Israele non è una terra promessa, è una terra rubata – si legge nell’articolo del De Morgen- “ . Ed ancora, “essere ebreo non è una religione: non esiste un Dio che avrebbe dato alle Sue creature un naso così brutto…”.

Bassi Binyomin Jacobs

Bassi Binyomin Jacobs

Ma l’articolo è solo un aspetto. Anche le innumerevoli convinzioni di Israele da parte delle Nazioni Unite mi danno fastidio. Israele viene condannato perché Israele è la causa della discriminazione delle donne palestinesi. Sì, hai letto bene: perché nel mondo palestinese le donne sembrano avere un posto subordinato, è colpa di Israele. E il mio paese dei Paesi Bassi è stato d’accordo e ha applaudito quando è stata approvata questa risoluzione.

De

Questo mi ricorda il 1976, quando un aereo Air France fu dirottato dall’OLP. L’aereo atterrò a Entebbe, in Uganda, dove uno psicopatico era presidente. Risparmierò tutta la storia, ma nel caso qualcuno l’avesse dimenticata, si può cercare su Google e leggere tutti i dettagli.

Molti di voi però ricorderanno comunque il “Raid su Entebbe”. Israele liberò tutti i passeggeri : un miracolo, quasi incomprensibile.

Ma ciò che quasi tutti hanno dimenticato fu la reazione delle Nazioni Unite. Non condannarono l’OLP per aver dirottato un aereo con ostaggi innocenti, ma venne  presentata una denuncia contro Israele da un blocco di nazioni africane “per violazione dello spazio aereo straniero”.

operazione-entebbe-e1485853313433

l’Operazione Entebbe

Ancora una volta, i Paesi Bassi accettarono l’ennesima risoluzione anti-israeliana. Inoltre, l’azione israeliana venne condannata dal segretario agli esteri olandese Max Van der Stoel e dal leader socialista Ien van den Heuvel.

Un mio studente, un sopravvissuto dell’Olocausto, mi ha confidato di recente che soffre ancora di un “disturbo”. Aveva solo sei anni quando fu separato dai suoi genitori e portato a estranei per nascondersi. Ed è ancora veramente grato a quelle persone che gli hanno salvato la vita senza aspettarsi nulla. Ma un episodio lo perseguita ancora. Gli raccontarono di essere stato punito perché i suoi antenati avevano ucciso Gesù. “Devi ringraziare che portiamo amore e misericordia nel mondo, e quindi non ti consegneremo ai tedeschi …”

Ien van den Heuvel

Ien van den Heuvel

Quel ragazzo crebbe rancore verso i suoi antenati, con i suoi stessi genitori. Perché avevano commesso questo omicidio? Perché lui doveva pagare questa colpa? Il ragazzo di un tempo è ora in età avanzata. È un uomo colto e intelligente.

index

E continua ad essere  profondamente grato alla famiglia che lo tenne nascosto. Ma allo stesso tempo sente di essere stato profondamente danneggiato, per averlo fatto crescere con un senso di colpa per un qualcosa del tutto inventata.

Caro lettore, queste mie riflessioni sono forse confuse. Ho molti veri amici nel mondo non ebreo, specialmente tra i cristiani. Ma l’antisemitismo cresce e prospera. L’articolo antisemita sul giornale belga mi ricorda gli anni ’30. Sono preoccupato e non so se sarà compreso

* rabbino capo dei Paesi Bassi

 

 

Condividi