“Insieme a casa”, scuola di internet
In Italia il progetto israeliano

Un progetto pensato per quanti non hanno dimestichezza con internet e con le nuove tecnologie, diventate ancor più importanti e utili in questo periodo di distanziamento sociale: dopo una prima fase di test, sarà ora allargata e rivolta all’intero pubblico italiano la piattaforma “Insieme a casa”, realizzata dall’organizzazione no-profit israeliana Machshavà Tovà (che in ebraico significa “Buon pensiero”) insieme all’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

 Le lezioni, completamente gratuite per gli utenti, avranno luogo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.00 alle 12.00, cliccando sul sito www.insiemeacasa.it. Riguarderanno i più diversi aspetti delle attività online: dai motori di ricerca all’uso dello smartphone, dai social network come Facebook e Instagram a Youtube, dalle più popolari App ai sistemi di videocall alla sicurezza online. Non mancheranno saltuarie pillole “off-topic”, come gite turistiche virtuali o lezioni di cucina.

Per collegarsi sarà sufficiente cliccare sul link ed entrare nell'”aula virtuale”, dove si potrà assistere alla lezione, fare domande via chat all’insegnante e testare le capacità acquisite.

 

 

Condividi