Iran, Israele sotto tiro

Distanza tra Tel Aviv e i possibili siti di lancio di missili iraniani

La distanza tra Tel Aviv e i possibili siti di lancio di missili iraniani

Amir Hatami

Amir Hatami

di Adir Amon –

L’annuncio è stato ufficiale e pomposo, utilizzando addirittura la tv di Stato. L’Iran ha rivelato che dispone di droni da combattimento in grado di raggiungere Israele. Qualcosa che sa molto di una minaccia pubblica, un vero e proprio avvertimento. Almeno nel tono. Qualcosa di più della semplice schermaglia strategica..

Il ministro della difesa iraniano, Amir Hatami, ha detto  che le forze armate di Teheran dispongono di tre droni, prodotti localmente, capaci di monitorare “movimenti nemici” e di compiere azioni d’attacco con bombe e missili fino a 1.500 km di distanza, volando a un’altitudine di 45.000 piedi (13.716 metri).. Come dire Israele è sotto tiro.

Condividi