Iron Dome a difesa di Tel Aviv

img800272

 di Daniel Harkov –

Una delle batterie di Iron Dome  è stata collocata  nei pressi di Tel Aviv perché dall’Idf alto viene considerato il rischio di ritorsione dopo la vicenda dei terroristi palestinesi morti con l’esplosione del tunnel segreto.

Yoav Mordechai

Yoav Mordechai

Le batterie Iron Drome sono state schierate in diverse punti strategici nel Paese, così come sono state rinforzate le truppe vicino alla recinzione che chiude la striscia di Gaza in modo da poter fronteggiare tempestivamente qualsiasi attacco terroristico.

Il generale Yoav Mordechai, coordinatore delle attività del governo nei territori (COGAT), ha con un comunicato video che Israele risponderà ad ogni atto di ritorsione. “Siamo consapevoli della trama prevista dal Jihad islamico palestinese contro Israele e siamo pronti a fronteggiare qualsiasi tipo di attacco. Deve essere chiaro a tutti che risponderemo con forza e determinazione ad ogni attacco del Jihad islam e di Hamas”.

 

 

Condividi