Israele, al Terravino
premiati i vini italiani

le-morette-lugana-riservaUna giovane etichetta sarda è fra i vini premiati con la medaglia d’oro al Terravino 2016 in Israele. Si tratta del rosso Tìros dell’azienda Siddùra, attiva da sei anni in Gallura a Luogosanto.

Questo Igt Colli del Limbara del 2013 — selezionato a Tel Aviv da una giuria fra 615 vini di tutto il mondo — ha diviso il podio con altre tre bottiglie di storiche cantine italiane: il Lugana Riserva 2013 di Zenato , nota etichetta della Valpolicella, e i toscani Brancaia 2010, della famiglia Widmer e Memoro dell’antica azienda Piccini . Una doppia medaglia d’oro è andata invece all’Amarone Classico 2009 di Zenato e al Brunello di Montalcino 2008 di Biondi Santi , premiato anche come miglior vino importato in Israele.

(Corriere della Sera)

Condividi