Israele avverte Shtayyeh
“Basta con la campagna di calunnie
e di istigazione contro l’Idf””

sss

Mohammad Shtayyeh

Da più di una settimana l’Autorità Palestinese porta avanti una “campagna di istigazione” basata sulla calunnia che Israele diffonderebbe il coronavirus nelle aree palestinesi. Lo ha riferito  un reportage della tv Canale 12, aggiungendo che i funzionari della difesa israeliana sono furibondi con l’Autorità Palestinese e hanno inviato messaggi di avvertimento in tal senso a Ramallah.

3ac8a57c-b5a1-4520-bd2f-7608fa326b51-324x160

Secondo il reportage, l’establishment israeliano della difesa accusa alte personalità dell’Autorità Palestinese, a partire dallo stesso primo ministro , per quella che un alto funzionario della difesa ha definito “una campagna di istigazione razzista contro Israele e le Forze di Difesa israeliane”.

Israele ha inviato “messaggi molto forti” ai massimi esponenti della sicurezza dell’Autorità Palestinese e, indirettamente, a Shtayyeh, avvertendo che se l’istigazione anti-israeliana non si ferma, Israele “prenderà seri provvedimenti” anche a costo di ridurre la cooperazione in materia di sicurezza e limitare la libertà d’azione dei funzionari della sicurezza palestinesi.

(Israelenet)

Condividi