Israele, dalla difesa all’attacco
Black list per i pro Bds
Non potranno entrare ad Israele

Attivisti BDS a Berlino.

Attivisti BDS a Berlino.

  di Yossy Raav –

I rappresentanti di 21 organizzazioni di tutto il mondo non potranno entrare nei confini israeliani: “Siamo passati dalla difesa all’offesa”.  Il Ministero degli Affari Strategici israeliano ha pubblicato un elenco di organizzazioni pro-BDS internazionali che saranno bandite dal paese per le loro attività di boicottaggio dello stato ebraico.  “Le organizzazioni di boicottaggio devono sapere che lo Stato di Israele agirà per fermarle e impedire ai loro rappresentanti di entrare nel paese” ha detto il ministro della Pubblica sicurezza e degli affari strategici Gilad Erdan in una dichiarazione.

Gilad Erdan

Gilad Erdan

“La lista presenta i principali gruppi BDS – si legge in una nota del ministero degli Affari strategici – che agiscono in modo coerente e continuo contro lo Stato di Israele facendo pressioni su gruppi, istituzioni e Stati per boicottare Israele. Le attività dei gruppi si svolgono attraverso una campagna di falsità e incitamento, il cui obiettivo è minare la legittimità di Israele in tutto il mondo”.

bdsisraele“La formulazione di questa lista – ha sottolineato Erdan – è un altro passo avanti nella nostra battaglia contro l’incitamento e le bugie delle organizzazioni BDS. Nessun paese concederebbe l’ingresso ai visitatori che cercano di danneggiarlo, specialmente quelli il cui obiettivo è quello di porre fine a Israele come stato ebraico. Come ministro incaricato della legge sull’entrata in Israele, ho chiarito perfettamente che avrei usato la mia autorità per impedire a individui e rappresentanti di gruppi il cui unico scopo è danneggiare Israele e la sua sicurezza, dall’entrare nei suoi confini.

Certe persone – ha affermato il ministro dell’Interno Aryeh Deri-  non possono pensare di approfittare della legge e della nostra ospitalità per agire contro gli israeliani per diffamare Israele”.

index

Di seguito è riportato l’elenco completo delle organizzazioni vietate dal governo:

EUROPA  AFPS (The Association France Palestine Solidarity); BDS Francia; BDS Italia; ECCP (il coordinamento europeo delle commissioni e delle associazioni per la Palestina); FOA (Amici di Al-Aqsa); IPSC (Ireland Palestine Solidarity Campaign); Norge Palestinakomitee (The Palestine Committee of Norway); PGS – Palestinagrupperna i Sverige (Associazione Palestina di Solidarietà in Svezia); War on Want; BDS Kampagne

Boycott-stickers-imageSTATI UNITI AFSC (American Friends Service Committee); AMP (American Muslims for Palestine); Codice rosa; JVP (Jewish Voice for Peace); NSJP (studenti nazionali per la giustizia in Palestina); USCPR (Campagna USA per i diritti dei palestinesi)

SUD AMERICA BDS Chile

AFRICA BDS Sudafrica

INTERNAZIONALE BNC (Comitato nazionale BDS)

 

Condividi