Israele, e venne il giorno
di un milione di disoccupati

in

Per la prima volta nella storia d’Israele il numero di disoccupati ha superato il milione, pari al 24,1% della forza lavoro. Mercoledì mattina il numero totale di persone in cerca di lavoro è salito infatti a 1.004.316, con un aumento di 843.945 unità dall’inizio di marzo.

immagini.quotidiano.net

Nella giornata precedente si erano registrate 35.668 persone in cerca di lavoro, circa il 49% in più rispetto a lunedì. In pratica, un lavoratore su quattro in Israele è attualmente disoccupato.

All’inizio di marzo, il tasso di disoccupazione in Israele era solo del 3,9%. Complessivamente, l’89,7% delle nuove persone in cerca di lavoro si trova in congedo non retribuito, mentre il 6,4% è stato licenziato. Prima dell’inizio della crisi sanitaria, solo il 3% delle persone in cerca di lavoro era in congedo non retribuito.

(Israelenet)

Condividi