Israele pronta a difendere
la città drusa di Hader
dal movimento al Nusra islamico

Lotta vicino a Druze di Hader in Golan

Si combatte ad Hader sulle alture del Golan

di Yair Shalom –

Israele si è offerta di intervenire in difesa di Hader, città drusa sul lato siriano delle alture del Golan, dalle forze ribelli dopo che un terrorista si è fatto esplodere causando la morte di nove persone, ferendone gravemente 23. L’attentato è stato attribuito al movimento radicale al Nusra islamico.

Ronen Manelis

Ronen Manelis

“Siamo disposti e pronti ad intervenire – ha detto il generale Ronen Manelis, in difesa di Hader e per impedire che la città possa essere occupata.”

I Drusi, una piccola comunità etnoregionale sparsi in Siria, in Libano e in Israele settentrionale, hanno spesso subìto persecuzioni a causa di despoti e radicalisti islamici della regione. I 145.000 cittadini di Israele drusi sono in gran parte fedeli allo Stato, con la maggior parte degli uomini arruolati nell’IDF e, in alcuni casi, anche con mansioni di rilievo. La tradizione dei Drusi chiede di essere fedele a chi governa l’area in cui risiedono.

 

Condividi