Israele: Riservisti restituiscono medaglie per protesta

ris...

Venti soldati riservisti che hanno combattuto nella guerra di Gaza del 2014 hanno manifestato nel pomeriggio di fronte la residenza del premier Benyamin Netanyahu restituendo le medaglie ricevute durante il conflitto insieme a quelle di altri 380 altri militari.

La manifestazione – secondo i media – è stata indetta in protesta contro il «fallimento» del governo nell’ottenere i resti dei due loro commilitoni Hadar Goldin e Oron Shaul uccisi in quella guerra e trattenuti da Hamas. Le 400 medaglie dei soldati, in forza alle Brigate Golani, Givati e altre, sono state messe in una scatola appoggiata ad un muro della residenza, insieme ad una lettera inviata a Netanyahu in cui sono spiegati i motivi della protesta.

(Ansa)

Condividi