Israele, una ragazza di 19 anni
la più giovane vittima di Covid

di Amanda Gross –

Una ragazza di 19 anni è morta di Covid-19 all’Hadassah Medical Center, diventando tristemente così la vittima della pandemia, più giovane in Israele.Bisogna sottolineare comunque che la vittima soffriva di  diverse patologie tra cui ipertensione polmonare, obesità e insufficienza cardiaca congestizia.

Secondo quanto riferito, la  paziente è stato anche somministrato un trattamento sperimentale, un vaccino passivo contenente gamma globuline. l bilancio delle vittime di Covid in Israele è ora di 315.

 

 

 

Condividi