Jacobs, l’eroe solitario
Picchiato ad Amsterdam
l’attivista filo-israeliano

882784101002499640360no

di Franco Meda –

Ancora una volta, ancora lui. Ancora antisemitismo in Olanda. Michael Jacobs da tempo combatte una campagna solitaria contro il Bds, contro coloro che sono contro Israele. Una battaglia senza paure e senza mai arretrare di un passo. Uno contro tutti.

Michael-Jacobs

Jacobs-viene-arrestato-768x957

Questa volta l’attivista filo-israeliano è stato picchiato in Piazza Dam ad Amsterdam durante una manifestazione Pro Palestina. Jacobs, che aveva una bandiera israeliana sulle spalle, è stato accerchiato da alcuni manifestanti che hanno cominciato a gridare “ebreo”. Almeno 20 dimostranti sono stati filmati mentre assalivano Jacobs. L’hanno chiamato “ebreo” e “sionista” e poi hanno cominciato a picchiare.

La polizia è intervenuta ha interrotto il pestaggio ed ha portato Jacobs in ospedale. Per fortuna le ferite non sono risultate gravi.

 

 

Condividi