Jared Kushner, l’uomo giusto
per il dialogo Israele-Palestina

U.S. President-elect Donald Trump greets his daughter Ivanka and son in law Jared Kushner (R) at his election night rally in Manhattan, New York, U.S., November 9, 2016. REUTERS/Jonathan Ernst  - RTX2SQ36

L’uomo giusto. Almeno a giudicare le prime reazioni. La scelta di Donald Trump di nominare, il marito della figlia Ivanka, Jared Kushnee, ebreo inviato di pace in Medio Oriente ha riscosso parere favorevole da alcuni membri dell’Autorità Palestinese che vedono in lui un “uomo equilibrato che potrà fare bene…”

Husam-Zomlot

Husam Zomlot

Per tutti ha parlato con il Jerusalemm Post Husam Zomlot, consigliere del presidente dell’AP Mahmoud Abbas.”Ci auguriamo che il signor Kushner sarà in grado di fare ciò che tutti i suoi predecessori hanno cercato di fare, e finalmente raggiungere la pace tra israeliani e palestinesi. Un compito che richiede un fermo impegno e politiche di lunga data degli Stati Uniti.”

Ed ancora “E’ decisamente un buon segno che il presidente Trump abbia nominato una delle sue persone più vicine a lui, per affrontare questo compito. Noi siamo positivi, non vediamo il bicchiere mezzo vuoto ma mezzo pieno.”

Jared Kushner con la moglie Ivanka Trump

Trump dal canto suo è apparso pienamente convinto di aver fatto la scelta giusta.  “Lo dico da tempo: sono convinto che Jared (che è un ragazzo equilibrato e di grandi qualità) riuscirà a mettere d’accordo Israele e Palestina e raggiungere la Pace”.
Jared Kushner non ha alcuna esperienza diplomatica, ma ha guidato la politica estera del Trump durante la sua campagna presidenziale e la successiva transizione presidenziale.

220px-Avigdor_Lieberman_-_2011

Avigdor Lieberman

E’ stato l’estensore principale del discorso di Trump al comitato di American Israel Public Affairs, che ha ottenuto molti consensi.

“Sappiamo che è un ragazzo intelligente, molto valido e speriamo che possa aiutare a distendere la politica del Medio Oriente “, ha detto il ministro della Difesa Avigdor Lieberman di Kushner. “ E sappiamo che anche molto attacco alla causa ebraica”.

Condividi