Knesset, via libera a Netanyahu

di Yossy Raav –

Il governo di unità guidato da Likud e Blue and White ha eliminato l’ultimo grande ostacolo, la maggioranza dei membri della Knesset ha approvato con 72 voti su 120  il primo ministro Binyamin Netanyahu per un ulteriore mandato come premier.

“Siamo nel bel mezzo di un periodo senza precedenti, durante il quale il paese ha subito tre turni consecutivi di elezioni nell’ultimo anno. Per la prima volta nella storia dello Stato di Israele, dopo che nessun candidato da me nominato è stato in grado di formare un governo dalla 21a, 22a e 23a Knesset,   ho ricevuto una richiesta scritta dalla maggioranza dei membri del Knesset assegnerà il ruolo di formare il governo a MK Benjamin Netanyahu. ”

Benjamin Netanyahu

Una volta verificate le firme e assegnato formalmente il mandato a Netanyahu, il primo ministro avrà due settimane per un nuovo governo.  Il giuramento dovrebbe esserci nel mercoledì prossimo

I 72 parlamentari che hanno appoggiato Netanyahu  sono  delpartiti   Likud, Shas e United Torah, mentre alla fazione Yamina non è stato richiesto di firmare.  Inoltre hanno sostenuto la nomina di Netanyahu anche  Blue and White, Labour e Derech Eretz.

 

 

Condividi